Nintendo Switch uscita ufficiale il 3 marzo a 329€, ecco le nostre considerazioni!

Stamattina tutti pronti alle 5 per vedere la nuova console di casa Nintendo. Devo dire che mi è piaciuta molto l'atmosfera creata e come si è svolta la presentazione, anche se devo dire che mi ha deluso un po' il parco giochi all'uscita della console, ma questo è tipico di tutte le nuove console.

Il 3 marzo sarà disponibile ad un prezzo per l'Italia di 329€ (Gia' è possibile ordinarla sia su GameStop che Amazon), la confezione includerà:

  • la console, 
  • i controller Joy-Con destro e sinistro,
  •  una impugnatura Joy-Con (a cui si collegano i due Joy-Con per formare un controller), 
  • un set di laccetti per Joy-Con, 
  • la base per Nintendo Switch (che ospita la console e si collega al televisore), 
  • un cavo HDMI
  • un blocco alimentatore. 

Saranno disponibili due versioni della console: una con i Joy-Con grigi e una con un Joy-Con blu neon e uno rosso neon.

console grigia

console colorata

Caratteristiche Tecniche

Lo schermo è di tipo capacitivo e supporta il multi-touch. La batteria può fornire più di 6 ore di autonomia, ma la durata varia a seconda del gioco. Ad esempio, con The Legend of Zelda: Breath of the Wild la batteria garantisce circa tre ore di gioco. Quando si è fuori casa, è possibile caricare Nintendo Switch collegando il blocco alimentatore al connettore USB Type-C della console.

I versatili Joy-Con offrono tanti nuovi e sorprendenti modi di giocare e divertirsi. È possibile usare i due Joy-Con indipendentemente, impugnandone uno per mano, o utilizzarli insieme come se fossero un controller unico, con l’impugnatura Joy-Con. Si possono anche collegare alla console per usarla in modalità portatile, e dandone uno a un amico si può giocare in due nei giochi supportati. Ogni Joy-Con ha un set completo di pulsanti, quindi può essere considerato come un controller indipendente. Inoltre, ogni Joy-Con include un accelerometro e un sensore di movimento, che permettono ai controller di eseguire movimenti indipendenti tra loro.

Joy-con

Il Joy-Con sinistro dispone di un pulsante di cattura che i giocatori possono premere per catturare immagini dei giochi da condividere con gli amici sui social network. Il Joy-Con destro include un sensore NFC che permette di interagire con gli amiibo, oltre a una telecamera IR di movimento in grado di rilevare la distanza, la forma e i movimenti degli oggetti vicini in giochi appositamente creati. Ciò consente al controller per esempio, di misurare quanto è distante la mano di un giocatore, e persino di distinguere sasso, carta e forbice.
Entrambi i Joy-Con includono una funzione rumble HD avanzata, che può eseguire vibrazioni molto più realistiche che in passato nei giochi compatibili. 
Il rumble HD garantisce un realismo altrimenti irraggiungibile solo con il suono e la grafica.

Il Multiplayer locale ed in rete!

Rimanere connessi con gli altri giocatori è facile: in modalità wireless, possono collegarsi fra loro fino a 8 console. I giocatori possono appoggiare dovunque la console grazie al suo stand integrato, per poi condividere i Joy-Con per divertirsi insieme anche lontano dal televisore.
La console supporterà il gioco in multiplayer via Wi-Fi. Nintendo ha svelato anche un nuovo servizio di abbonamento online che sarà gratuito al lancio. Il servizio include un’ applicazione per dispositivi smart, disponibile dall’estate 2017, che permetterà ai giocatori di invitare gli amici a giocare online, fissare appuntamenti di gioco e chattare mentre giocano con i titoli compatibili. Il servizio a pagamento sarà disponibile in autunno.

multiplayer

Nintendo Switch potrà contare sul supporto di sviluppatori di terze parti di primissimo piano, come Activision, EA, Take 2, Ubisoft e i maggiori publisher giapponesi. Alcuni di questi partner, come Bethesda, uniscono per la prima volta le loro forze a quelle di Nintendo.
I giocatori vedranno approdare su Nintendo Switch serie famosissime come FIFA, The Elder Scrolls e NBA 2K.

Ancora non sappiamo quale sarà la portata dei contributi di queste terze parti, ma da quello che si è intuito saranno dei titoli davvero niente male, certo non possiamo paragonare la Switch a console con grafica e potenza di calcolo superiore, ma siamo sicuri che sarà sfruttata nel igliore dei modi.

Altra notizia interessante per i collezionisti di giochi è che i titoli per Nintendo Switch non includono blocchi territoriali e quindi si potranno far girare giochi provenienti da qualsiasi parte del mondo!


Conclusioni

Devo dire che mi aspettavo dati un po' più tecnici, anche per capure quali sono le potenzialità. Sappiamo che il display da 6.2" andrà a 720p e che una volta collegata alla doc passerà a 1080p. Dobbiamo vedere i primi esemplari che usciranno per capire la qualità dell'immagine, anche se per gli appassionati del genere preferiscono la giocabilità e la storia ad i numeri ed alle prestazioni della console.

Noi abbiamo già effettuato il preorder per potervi portare al più presto una recensione!

Cliccando qui potrete effettuare il vostro preorder!

preorder

 


Scrivi per primo una recensione!


Aggiungi ai preferiti

15 gen 2017


Da Gino Zingales Alì
Condividi & Bookmarking
Pubblicità