Indie Meat Roma, incontro tra sviluppatori indipendenti.

Indie Meat Roma evento organizzato da Ivan Venturi di Svilupparty con la collaborazione di Codemotion ha permesso a molte realtà del settore Indie di potersi confrontare e conoscere.

L'evento svolto all’interno della Luiss Enlabs, spazi di coworking che danno la possibilità di essere utilizzati sia da start-up per dare vita allle proprie idee, sia ad associazioni, aziende o chiunque voglia uno spazio per affrontare diverse tematiche.

Ivan Venturi ha aperto l’incontro parlando del futuro di Svilupparty e dell'associazione dedicata al supporto degli sviluppatori indipendenti, quindi, oltre ad organizzare l’evento Svilupparty 2017 che si svolgerà a Bologna dal 19-21 maggio 2017, questa avrà come punto focale la crescita dello sviluppo dei giochi INDIE.

Intervento di Ivan Venturi

Con il tesseramento che si può effettuare a questo indirizzo si avrà la possibilità di poter avere un supporto attivo, come l’help desk telefonico, la distribuzione dei comunicati stampa tramite l’associazione e molti altri servizi per dare quella marcia in più al proprio progetto.

La mattinata è trascorsa con interventi “Pro”, che hanno dato ai presenti diversi spunti di riflessione e suggerimenti per potersi districare al meglio in questo universo. Gli argomenti trattati sono stati moleplici, passando dalle tecniche per promuovere il proprio titolo, a conoscere meglio il mondo di Steam, tutto questo per prendere coscenza che il successo di in titolo è dato anche dall'insieme di diversi fattorie non solo l'originalità del gioco stesso.
Foto dell'evento Foto di Ivan Venturi

Tra gli interventi Riccardo Rosapepe di IndieGala, piattaforma dove è possibile acquistare bundle di giochi indie, publisher di diversi titoli, ma anche producer di titoli come Blockstorm,  Die Young e molti altri.

Gabriele Achler per Redbit Studio, azienda che produce giochi mobile e che ci ha parlato di come analizzando i dati statistici dei propri titoli migliorano l'esperienza di gioco da ogni punto di vista, soprattutto sapendo dare il giusto livello di difficoltà al gioco cosi da poter intrattenere nel miglior modo possibile il giocatore!
Si sono alternate altre realtà del mondo Indie come, Daniele La Norcia: Motorsport Gaming, Giuseppe Mancini: Yonder, Alex Angelini: Caracal Games, Massimiliano WizKid De Ruvo: c64 games, Luca Porrino: Expera Studios, questo sono solo alcuni dei nomi che hanno mostrato le loro creazione e ci hanno dato il loro punto di vista del settore indipendente.

Nel pomeriggio hanno dato la possibilità ad ognuno dei presenti di poter prendere la parola cosi da creare un momento di networking, farsi conoscere e per far conoscere il proprio progetto, e perchè no anche trovare collaboratori per poter migliorare le proprie idee. Devo dire che i giochi visti nel pomeriggio erano molto curati sia dal punto di vista grafico che della trama ed è stato piacevole osservare con quanta passione e impegno ognuno dei presenti ha dedicato al proprio progetto per poter dare quella marcia così da restare a galla in quel mare di giochi Indie che, diciamolo, a volte sono anche di discutibile qualità e gusto.

La gionata è stata molto interessante e questi momenti di incontro servono per far dialogare le varie realtà italiane e soprattutto creare una rete di sviluppatori, designe, writer e tutto gò che gira dietro questo fantastico mondo! Speriamo di poter partecipare presto ad altri incontri del genere.

Vi invitiamo a farci conoscere la vostra opinione e mandarci le vostre creazioni così da farle conoscere al pubblico e perchè no farsi conoscere anche da publisher!


Scrivi per primo una recensione!


Aggiungi ai preferiti

19 feb 2017


Da Gino Zingales Alì
Condividi & Bookmarking
Pubblicità